Obiettivo “perfect store”: Msc punta sul mobile crowdsourcing

Msc Crociere ha avviato una collaborazione con un player europeo nel mobile crowdsourcing, BeMyEye, per migliorare l’efficacia dei propri investimenti di marketing e incrementare il fatturato grazie alla verifica della presenza del proprio materiale pubblicitario e promozionale in oltre 9.000 agenzie di viaggi.

Msc utilizza questo servizio anche per avere una conoscenza più approfondita di come il proprio brand è presentato dall’intero network di partner agenti di viaggio, con l’obiettivo di realizzare il “perfect store”. Per raccogliere queste informazioni utilizza il network di collaboratori di BeMyEye, gli “Eye”, che possono guadagnare piccole somme di denaro per le attività di rilevazione di dati e immagini da qualunque punto vendita grazie a una app sullo smartphone. Gli Eye raccolgono dati e immagini localizzati svolgendo micro lavori basati su tecniche di gamification e le loro rilevazioni consentono ai clienti di monitorare migliaia di punti vendita in pochi giorni. In questo modo Msc Crociere può disporre di una verifica su vasta scala della visibilità del proprio brand, con tempistiche molto ridotte.

Attraverso la app, i rilevatori catturano le immagini delle vetrine delle agenzie in cui dovrebbero essere esposti poster e altro materiale di comunicazione di Msc Crociere, verificando inoltre la presenza di materiale della concorrenza. Poiché il 90% del proprio business deriva dalle agenzie di viaggi, Msc ha deciso di affidarsi al network di BeMyEye per generare nuove opportunità di vendita tramite le agenzie partner.

I risultati emersi

Dai primi risultati delle rilevazioni emerge che nel 30% delle agenzie il materiale promozionale non è esposto secondo le linee guida aziendali. Questo insight, ottenuto dal mobile crowdsourcing di BeMyEye, ha consentito a Msc Crociere di negoziare accordi più vantaggiosi con questi agenti di viaggio e di pianificare attività di marketing più efficaci grazie a una classificazione accurata delle agenzie partner.

Il ricorso al crowdsourcing permette ai brand di raccogliere informazioni riguardanti luoghi specifici su vasta scala. Fino ad ora, Msc Crociere era in grado di controllare una piccola parte delle agenzie di viaggi che promuovevano i suoi pacchetti vacanze, non potendo così disporre di un quadro completo su come i suoi cataloghi e il materiale promozionale fossero utilizzati per lo scopo. Il network di 250.000 rilevatori on demand di BeMyEye rende possibile per i brand raccogliere dati offline da qualsiasi posizione in pochi giorni, anziché in settimane o mesi.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti