Fondo di garanzia: accordo Geo-Assoviaggi

E’ accordo tra Geo Travel Network e Assoviaggi in tema di fondo di garanzia privato. “E’ un’operazione di partnership sul fondo che vede nella soluzione di Assoviaggi l’offerta più adatta al target delle nostre adv, riguarda oltre l’80% dei nostri punti vendita, come target specifico. Non solo, abbiamo trovato l’associazione che ha presentato la proposta con un rapporto qualità-prezzo più adatto, conveniente e più completa rispetto a quanto in essere oggi sul mercato”. E’ quanto dichiara a Guida Viaggi Luca Caraffini, a.d. di Geo Travel Network. Il che vuol dire, numeri alla mano, che una adv Geo di medie dimensioni pagherà meno di 500 euro annue (senza vincoli) per aderire al fondo di Assoviaggi. E’ questo il vantaggio economico che il network è in grado di offrire alle proprie adv a seguito della convenzione che è stata stipulata.

Un fondo orientato alle adv

“Sul mercato ci sono diverse soluzioni, consortile, assicurativa, fondo di garanzia viaggi. Il nostro è orientato alle adv – sottolinea Gianni Rebecchi, presidente di Assoviaggi-Confesercenti – perché in un momento difficile come quello attuale, in cui devono sostenere ulteriori spese, è arrivato come notizia dirompente. Il Fondo Garanzia Viaggi di Assoviaggi è una formula che non prevede alcuna solidarietà delle adv aderenti, cioè l’adv è responsabile solo per la somma che versa al fondo, per il contributo che porta. Il fondo vuole rispondere al meglio dal punto di vista dei costi al sistema agenziale, dotandolo di uno strumento che non cambi nel tempo e che non incida sul bilancio”. Tra le altre caratteristiche vi è la durata annuale, il fatto che non vi siano “formalità per il recesso, ma solo una comunicazione per preavviso. Inoltre, è importante che il tutto è monitorato dall'accordo Confesercenti – Federconsumatori – Adusbef sottoscritto il 25 maggio scorso”.

La nuova normativa pacchetti

Rebecchi porta l’attenzione anche sulla nuova normativa europea sui pacchetti di viaggio, che vedrà la definizione del pacchetto turistico assistito. “Abbiamo ancora alcuni mesi per recepirla, prevede l'emissione di certificati di garanzia direttamente al consumatore”. A tal proposito il presidente fa presente che il loro fondo “è già predisposto in linea con la normativa europea”. Il fondo partirà con una garanzia di 1 milione di euro, fino a quando arriverà a capienza.

L’accordo

L’accordo con Geo prevede, anche, la possibilità da parte del network di avere una presenza nel comitato di gestione del fondo. Le adv che non fanno parte di Geo, previa adesione ad Assoviaggi, possono comunque usufruire del fondo, ma con modalità totalmente diverse. Alla domanda se l’accordo con Geo sia esclusivo o meno? Il presidente di Assoviaggi fa presente che ci sarà un rapporto “preferenziale con Geo” non in discussione, ma altre realtà si sono avvicinate  dimostrando interesse. La scelta che è stata fatta, come spiega Caraffini, nasce da “un’analisi, un confronto, ma anche da una amicizia personale. L’essere amici e colleghi mantovani (il presidente di Assoviaggi è titolare di una adv come lo stesso Caraffini, ndr) ha agevolato la trattativa forte di un rapporto di fiducia reciproca”. s.v.

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti