E’ mancato Costantino Grinis

Si è spento questa mattina in Grecia, Costantino Grinis, tra i principali creatori del turismo organizzato in Italia. Nel 1980 aveva fondato, con la moglie Maria Luisa Cavalli, il tour operator Comitours, con sede a Torino, in corso Valdocco.

Con la sua forte personalità, Grinis aveva saputo cavalcare con ambizione gli anni d’oro dell’industria turistica italiana. In quegli anni partivano i primi voli charter sulla Grecia e su tante altre destinazioni mediterranee.

Comitours aveva avuto il merito, così come la Franco Rosso del suo omonimo fondatore, di travalicare i confini regionali per diventare un grande tour operator a carattere nazionale, con uffici a Milano, Verona, Bologna e Roma e una pianificazione di voli charter in partenza dai principali scali del Centro-Nord Italia.

Aveva attirato su di sé l’attenzione di Parmatour, che alla fine degli anni Novanta ne aveva rilevato il brand, ripreso poi da I Grandi Viaggi in seguito al crac Parmalat.

Negli ultimi anni della sua vita Costantino Grinis si era ritirato in Grecia, dove ancora oggi risiede la mamma ultranovantenne, Stella. Tutto lo staff di Guida Viaggi esprime la propria vicinanza e cordoglio alla moglie Maria Luisa e alle figlie.

Tags: ,

Potrebbe interessarti