Ryanair: nel primo trimestre profitti a +4%

Nel primo trimestre dell’attuale esercizio, chiuso al 30 giugno, Ryanair ha registrato un aumento del profitto del 4% a 256 milioni di euro, per un aumento del traffico dell’11% a 31,2 milioni di clienti mentre la tariffa media è diminuita del 10% a 39,92 euro. Michael O’Leary, a.d. del vettore, ha rimarcato che il modesto aumento nei profitti “è in linea con le previsioni. L'assenza della Pasqua nel periodo e la continua volatilità del mercato, legata agli eventi terroristici, e il susseguirsi di scioperi, in particolare in Francia, hanno indebolito le tariffe e causato quasi 1.000 cancellazioni di voli”. Il manager rimarca in positivo l’aumento dei passeggeri e il miglioramento del load factor di due punti percentuali, al 94%, come pure la conquista di nuovi target di consumatori. “Le vendite di prodotti ancillari sono arrivate al 26% dei ricavi, erano al 24% nello stesso periodo dell’anno precedente”.

Tags:

Potrebbe interessarti