Anche l’Amazzonia celebra le Olimpiadi

Manaus, la capitale dello Stato di Amazonas, è pronta a festeggiare insieme a Rio de Janeiro l’inizio dei Giochi Olimpici 2016.

La città, considerata come la porta d’accesso all’Amazzonia per la sua vicinanza con la foresta, prevede per l’occasione varie attrazioni culturali in particolare presso il Complexo da Ponta Negra, sull’omonima spiaggia.

Oltre 90 artisti si esibiranno sul palco del Live Site, mostrando al pubblico i più svariati stili di musica e danza tradizionali dell’Amazzonia e del Brasile.
L’Arena Amazonas ospiterà sei partite di calcio per le qualificazioni ai Giochi Olimpici. La prima partita si è tenuta ieri 4 agosto tra la squadra di calcio maschile della Svezia contro quella proveniente dalla Colombia. Il 9 agosto invece sarà il turno delle squadre femminili: il Brasile affronterà la squadra proveniente dal Sudafrica.

Manaus, così come la maggioranza delle destinazioni a Nord del Brasile, è una delle destinazioni più incontaminate del Paese proprio grazie alla foresta amazzonica, la più grande foresta tropicale del mondo e quella con la maggiore biodiversità di fauna e flora. Perfetta per gli amanti del turismo d’avventura e dell’eco-turismo.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti