Iorio: “Brexit opportunità per l’Italia”

Opportunità per l’Italia nel dopo Brexit. Mentre pare di capire che i tempi dell’uscita dalla Gran Bretagna dalla Ue potrebbero essere lunghi, elemento che aggiunge maggiore instabilità, si provano a disegnare gli scenari futuri, scenari che potrebbero essere favorevoli al nostro Paese. “Certamente la Gran Bretagna come luogo dove mettere i propri averi o la sede della propria impresa è penalizzata, anche per l’incertezza dello scenario che si è andato delineando”, ha dichiarato in merito Renzo Iorio, ad Accor Italia. “L’incertezza pesa sugli investimenti. Il focus è senza dubbio spostato sull’Europa – aggiunge il manager -. L’Italia ha sofferto più di altri Paesi negli ultimi anni, possiamo trarre una vantaggio da questo, avendo un spazio di crescita più ampio. Credo che vi siano possibilità di crescita importanti per il nostro Paese, cui potrebbe contribuire anche la riforma del Titolo V. Quest’ultima  potrebbe rendere il turismo un comparto ancora più rilevante per il Paese”. Ma, entrando nel merito dello sviluppo alberghiero, Iorio rimarca che esso richiede cautela: “In Italia ci sono molte case vuote, molte secondo case. Se si afferma senza regola  l’uso del patrimonio immobiliare a fini turistici, occorre essere cauti nell’aprire nuovi  hotel. Non posso più chiedermi solo che altri alberghi ci sono nei dintorni. Ad oggi abbiamo una normativa sbilanciata, una sua evoluzione è da considerare”.

Gli investimenti nel settore alberghiero e gli scenari futuri del settore saranno al centro di Tourism Investment, evento ospitato in seno a NF16. e.c.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti