Volotea: con gli scali italiani al vaglio sviluppi futuri

“Con gli aeroporti stiamo valutando tutti i possibili scenari di sviluppo, considerando anche l’indotto che l’apertura di una nuova base può generare sull’economia locale. Tuttavia, non vogliamo rivelare nulla per il momento”. A parlare il presidente e fondatore di Volotea Carlos Muñoz, interpellato su quale delle candidate possibili tra Napoli, Catania e Bari possa diventare la quinta base nel nostro Paese nel 2018-19. Intanto l'estate italiana ha registrato risultati più che positivi: “Nonostante la pressione del mercato, siamo estremamente soddisfatti delle performance in Italia. Dal 1°giugno al 31 agosto abbiamo trasportato 850.000 passeggeri, un incremento del 27%. Per quanto riguarda la stagione invernale abbiamo aumentato le frequenze su tutte le tratte: ad esempio, da Cagliari, opereremo per la prima volta durante tutto l’inverno i collegamenti verso Catania e Torino. Come gli anni scorsi, durante le settimane di Natale saranno potenziate alcune tratte domestiche”. L'intervista al manager sul numero 1510 di Guida Viaggi.

La compagnia sarà presente a NF Travel&Technology Event insieme agli aeroporti di Venezia e Verona.

        .
Tags: , , ,

Potrebbe interessarti