Uappala Hotels lavora a un concept di vacanza di taglio ‘Bio’

 

Uappala Hotels, gruppo alberghiero italiano, conta oggi diciassette strutture tra hotel e resort di mare e montagna, per un totale di oltre 4.000 posti letto tra Toscana, Sardegna Sicilia, Piemonte Marche e Veneto. La catena ha lanciato l'hashtag #uappalalovelife che nasce dalla voglia di vivere e amare la vita secondo lo stile Uappala e racchiude lo spirito di una realtà imprenditoriale in forte crescita. 

La chiusura della stagione estiva ha portato "risultati positivi". La catena conferma il proprio piano di sviluppo che prevede una serie di "novità per l’imminente stagione invernale e per il prossimo anno – dichiara Leonardo Piagneri, direttore affari generali Uappala Hotels –. Dal 1° novembre, come già annunciato, lo storico cinque stelle Grand Hotel Palazzo di Livorno entra ufficialmente nel nostro gruppo con l’affiliazione al brand MGallery”.

In merito alle novità per il prossimo anno Piagneri anticipa: “Abbiamo in programma l’ampiamento della nostra offerta ricettiva Toscana mare e, in particolare, alle proposte Club di qualità nei servizi e nell’innovazione architettonica. Parallelamente, stiamo lavorando a un nuovo concept di vacanza di taglio ‘BIO’, con un’attenzione speciale alla natura, per garantire ai nostri ospiti esperienze rigeneranti, a diretto contatto con il territorio”.

Il catalogo Uappala Hotels 2016, dalla copertina a specchio è affiancato, da una nuova brochure ‘fresca di stampa’ che racchiude tutte le nuove strutture già acquisite nel corso dell’anno dal gruppo alberghiero e che rappresenta, di fatto, un aggiornamento completo dell’attuale portfolio Uappala.

Tags:

Potrebbe interessarti