Valtur: 200 mln per riorganizzare i villaggi

Dalle pagine de Il Sole 24 Ore Carlo Gagliardi, alla guida di Valtur, spiega le linee guida del piano di sviluppo dell'operatore che prevede, nei prossimi tre anni, di investire 200 milioni di euro per riorganizzare i villaggi ed incrementare la presenza nell'area mare. In programma anche maggiori sinergie con le attività già sviluppate da Investindustrial in Spagna. Tra gli obiettivi il manager ricorda anche l'innalzamento della qualità del prodotto, l'allungamento della stagionalità e un numero maggiore di ospiti stranieri.

Negli ultimi mesi Valtur ha visto due importanti novità: ad aprile l'ingresso in portafoglio del Tanka Village, per il quale si mira ad un contratto  lungo su un arco di 9 anni più altri 9, e a settembre l'accordo per la gestione del Garden Resort Calabria di Pizzo Calabro. In inverno si confermano villaggi must quali Pila, Marilleva e Sestrière.

Gagliardi nel medio termine vuole arrivare ad avere una quindicina di villaggi che abbiano una reddittività superiore a quella attuale.

Valtur punta al ritorno all'utile nell'arco di due/tre anni. L'esercizio 2016, che chiude il 31 ottobre, dovrebbe vedere un giro d'affari intorno ai 90 milioni di euro.

Tags:

Potrebbe interessarti