Air  Madagascar al rilancio

Anno importante il 2016 per Air Madagascar, rimossa dalla lista di sicurezza europea denominata “black list”, dove era inserita all’interno dell’Annexe B che comprende vettori segnalati per parziali restrizioni.
“Quindi adesso è autorizzata a volare verso tutti e 28 i Paesi dell’Unione, senza alcuna restrizione”, rimarca Global Distribution Sales & Marketing, che rappresenta la compagnia sul mercato italiano dal gennaio scorso. “E’ stato premiato l’attento operato del neo presidente e direttore generale della compagnia Gilles Filiatreault, che è all’origine del rilancio di Air Madagascar  e con l’eliminazione di ogni restrizione potremo lavorare all’espansione dei servizi”, aggiungono dal Gsa.

Voli dalla Francia
Attualmente il vettore effettua 3 collegamenti tra la Francia e Antananarivo, con un volo diretto da Roissy il venerdì e la domenica, e uno da Marsiglia il mercoledì. I collegamenti sono operati con Airbus A340-300, da 224 posti in Economy Class “Ylang”, 21 posti in Economy Premium “Vanille” e 30 in Business Class “Baobab”.
Global Distribution Sales & Marketing ha acquisito la rappresentanza della compagnia “dedicando un servizio esclusivo di assistenza e prenotazione ad agenzie di viaggio e tour operator per tutte le attività di volo del vettore, il cui ufficio europeo è basato a Parigi. Ad agenzie di viaggio e tour operator rilasciamo tariffe per i gruppi (minimo 10 persone) e sconti fino al 50% sui voli interni in Madagascar per chi acquista il volo intercontinentale con la compagnia malgascia”. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti