Ethiopian Airlines: obiettivo oltre 22 milioni di passeggeri entro il 2025

Ethiopian Airlines si presenta rafforzata dai risultati ottenuti nel corso dell'ultimo anno e riconferma la propria posizione sull’Africa, collegata sia da Milano sia da Roma. Il regional director Italy & South Europe di Ethiopian, Aberra Beyene, ha dichiarato: "La compagnia aerea più grande del continente è un punto di riferimento per tutta l’Africa grazie alle connessioni tra Europa, Asia e Americhe.  L’Ethiopian Airlines è la  più grande e redditizia compagnia aerea africana che opera la flotta più giovane con una media di meno di 5 anni e attualmente serve 94 destinazioni internazionali attraverso 5 continenti, di cui 54 destinazioni sono in Africa. Il nostro obiettivo è raggiungere 120 destinazioni internazionali e trasportare oltre 22 milioni di passeggeri entro il 2025", sottolinea il manager.

Tra le novità, proprio per questo mese di ottobre, la compagnia aerea opererà un nuovo volo a Windhoek, attraverso Gaborone, in Namibia, dove verrà utilizzato il Boeing 737.
Mentre per novembre, è previsto il lancio dei voli a Moroni, Comore con l’ultimo Boeing 737-800 di nuova generazione con Sky Interior.

Nell'appena terminato anno fiscale, città africane come Cape Town, Gaborone, Goma, Yaoundé e Durban, sono entrate a far parte della rete intra-Africano di Ethiopian, di cui Moroni è la 54esima destinazione africana di Ethiopian Airlines.

Con i suoi 240 voli al giorno dall’Aeroporto di Addis Abeba, la compagnia raggiunge diverse destinazioni internazionali che permettono di collegare l’Africa con il resto del mondo. Proprio per questo, ad ottobre la compagnia aerea ha deciso di aggiungere un terzo volo settimanale a Guangzhou, una delle più grandi città cinesi. Anche Seychelles, a dicembre vedrà aggiunto un quinto volo di domenica.

 

Tags:

Potrebbe interessarti