Calabria: 11 mln a favore degli aeroporti

La Regione Calabria intende investire nei suoi aeroporti destinando “all'intervento relativo alle nuove rotte aeroportuali l'importo complessivo di 11.852.000 euro, a valere su fondi Pac, con l'intento di favorire lo sviluppo del sistema turistico e ricettivo calabrese e di rispondere alle esigenze di mobilità dei cittadini”. Questo quanto si legge in una nota della regione stessa. “La misura, in particolare, prevede la concessione di contributi a uno o più vettori aerei purché si impegnino a garantire, per i tre anni successivi all'erogazione dell'incentivo, nuovi collegamenti aerei tra gli aeroporti della Calabria e le destinazioni indicate nell'avviso”.

Nel rispetto della disciplina dell'Unione europea sugli aiuti di stato, “il Dipartimento regionale "Programmazione nazionale e comunitaria" ha provveduto a notificare ai competenti uffici della Commissione Europea la misura che l'amministrazione regionale intende avviare, sostenendone la compatibilità con il mercato interno”.

Secondo quanti riferisce la stampa locale, le rotte oggetto dell’investimento sono state scelte dopo un confronto con le società di gestione dei diversi aeroporti. Per Lamezia Terme è previsto l’incremento di frequenze per Bologna, Milano Linate, Pisa, Monaco, Düsseldorf, Zurigo, Praga e Londra, ma anche il lancio di nuove rotte per Genova, Verona, Barcellona, Varsavia, Bucarest, Parigi, Budapest, Madrid, Ginevra, Berlino, Amsterdam, Dublino e Lisbona.
Reggio Calabria dovrebbe vedere un incremento delle rotte per Roma Fiumicino, Torino, Linate, Malpensa/Bergamo e nuove rotte per Venezia/Verona, Genova, Bari, Firenze/Pisa, Bologna, Malta, Bucarest, Düsseldorf/Francoforte, Barcellona, Varsavia/Cracovia e Parigi.
Crotone dovrebbe beneficiare di nuovi collegamenti: Roma, Milano, Pisa, Torino, Verona, Bologna, Trieste, Genova, Londra, Creta, Bucarest, Tirana, Budapest, Barcellona, Francoforte, Parigi, Varsavia, Oslo, Basilea, Göteborg.

Tags:

Potrebbe interessarti