EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

Accor Hotels ha annunciato l’acquisto di una quota pari al 30% del capitale di 25hours. La partnership ha come obiettivo quello di accelerare la crescita globale del marchio 25hours, che sta anche espandendo le proprie strutture interne di sviluppo e creando un laboratorio creativo con questo scopo.

L’alleanza è nata perché siamo stati immediatamente attratti da questi originali boutique hotel di design, che sono location di riferimento per nomadi urbani e punto di partenza ideale per la scoperta di città chiave – ha dichiarato Sébastien Bazin, presidente & ceo di Accor Hotels -. Attraverso questa partnership Accor Hotels investe ulteriormente in uno dei segmenti in più rapida crescita nell’industria del turismo e arricchisce la propria offerta per conseguire economie di scala in questo segmento. Oggi saliamo un gradino più su nella nostra strategia finalizzata a essere un gruppo leader globale negli hotel lifestyle”.

Attualmente 25hours Hotels gestisce sette originali strutture ad Amburgo, Francoforte, Berlino, Vienna e Zurigo. Nei prossimi due anni sono previste cinque nuove aperture a Zurigo, Monaco, Colonia, Düsseldorf e Parigi. La società ha cercato di espandersi in altri paesi europei e sta ora pensando a destinazioni a lungo raggio.

La struttura organizzativa della sede centrale di 25hours ad Amburgo è in fase di espansione per prepararsi all’apertura di hotel a Melbourne, Miami o Milano. Obiettivo principale di questo progetto è quello di riunire le diverse aree di competenza attraverso la definizione di un laboratorio creativo, la cui location sarà l’Altes Zollhaus, la vecchia dogana, dove il team creativo si trasferirà tra poche settimane.

25hours Hotels continuerà a essere gestita dal ceo Christoph Hoffmann e dal suo staff storico. La transazione è soggetta ad approvazione normativa da parte delle autorità di antitrust in Germania e in Austria.