Nuovo corso per InViaggi, che cambia presidente

Passaggio di testimone tra Renato Martellotti e Andrea Rastellini, nuovo presidente di InViaggi. 55 anni, laureato in Ingegneria dei Sistemi e Gestionale con una lunga esperienza nel mondo digitale e dell’innovazione, già consigliere e founding partner di Promovacanze e amministratore e founding partner di Innoframe (società di servizi per lo sviluppo d’impresa), Andrea Rastellini succede al fondatore di InViaggi che, a conferma della continuità, rimane nel board quale consigliere delegato, insieme al figlio Antonio Martellotti.

La nomina è la naturale conseguenza dell’avvicendamento tra i soci ed è rappresentativa della nuova compagine di InViaggi che, a conclusione delle operazioni, sarà composta per una percentuale di maggioranza dalla società LOT (tra gli azionisti lo stesso Rastellini e Roberto Trebiani, nel turismo dal 1996 e amministratore unico della società) e, per il resto, da Renato Martellotti.
Le operazioni di rilancio prevedono la conferma di tutte le risorse impiegate in azienda, ma con una riorganizzazione e il rinnovamento della squadra di vertice che sarà comunicato nelle prossime settimane.

“È arrivato il momento per InViaggi di ripartire con nuove idee e nuovi investimenti in persone, strategie e sistemi, grazie anche al supporto della Regione Umbria che ci ha sostenuto in questo delicato momento di passaggio, consentendoci di mantenere l’occupazione – afferma Andrea Rastellini -. Con la Regione stiamo studiando un’ulteriore apertura a inedite opportunità per il territorio umbro nell’ambito di un nuovo progetto incoming. Parte integrante del nuovo corso dell’azienda sarà, naturalmente, lo sviluppo tecnologico off e online”.

“Il 2016 è stato un periodo non facile e mi fa, dunque, estremo piacere poter concludere l’anno su una nota di ottimismo, ringraziando le parti sociali, i nostri dipendenti e i collaboratori – aggiunge Renato Martellotti -. L’appuntamento è ora per la stagione 2017, con la nuova programmazione che includerà Mar Rosso e Tunisia, destinazioni che già in passato hanno fatto la fortuna di InViaggi. Confermiamo parallelamente il prodotto Cuba lanciato quest’anno, la formula club in Kenya e le altre mete di Spagna, Grecia e Mare Italia, in particolare Sardegna”.

Tags:

Potrebbe interessarti