Mario Roci: “Con Patanè solo collaborazione, no acquisizione”

Nel settore circola l’ipotesi di un’operazione che, se dovesse andare in porto, darebbe un forte scossone al panorama distributivo e del tour operating, trattandosi di una mossa di aggregazione verticale. Rumors di mercato parlano di un affondo di Luca Patanè, presidente del Gruppo Uvet, nel mondo dei t.o. attraverso l’acquisizione del tour operator torinese Settemari. Secondo quanto dichiarato dal presidente di Settemari, Mario Roci, si tratterebbe solo di “voci senza fondamento”, spiega il manager a Guida Viaggi, che lo ha interpellato in merito.

Roci smentisce l’esistenza di una simile operazione, spiegando: “Abbiamo un discorso di collaborazione con Patanè, con il network stiamo facendo delle cose assieme” ed il tutto è riconducibile ad un “buon rapporto” esistente tra le parti.

Come precisa Roci, non vi è intenzione che questo rapporto possa evolvere in qualche cosa di diverso. E ora attendiamo il commento dell’altra parte in causa. s.v.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti