InViaggi: prosegue il piano di rilancio

A un mese dalla nomina del nuovo presidente Andrea Rastellini, prosegue il piano di rilancio di InViaggi che, con il preciso intento di valorizzare competenze e professionalità delle risorse attive da anni in azienda, ha designato le quattro nuove figure di riferimento della squadra operativa.

Nuovo responsabile commerciale è Sergio Staiti, 45 anni originario di Foggia, con una pluriennale esperienza nella promozione di prodotti turistici e nella gestione dei rapporti con le agenzie di viaggio. Sarà la persona deputata a gestire la rete distributiva e a garantire un servizio di assistenza centralizzato per le diverse esigenze delle agenzie.

In ambito “prodotto” Sergio Barabani, con un’approfondita conoscenza del mercato ricettivo, è responsabile della Programmazione Hotel, mentre responsabile della Programmazione Voli è Marco Sillani, storica figura all’interno di InViaggi dove, oltre a essersi sempre occupato del settore trasporti, ha svolto, nel tempo, funzioni di management.

Responsabile standard Villaggi e Prodotto, infine, è stato nominato Antonio Martellotti, con lunga esperienza in azienda e sul campo. Orientato alla innovazione, è presente anche nel board dell’azienda quale consigliere delegato insieme al padre Renato, fondatore del t.o.

“Abbiamo scelto consapevolmente di premiare e investire sulle persone che sono motivate e pronte a mettersi in gioco e a partecipare alla sfida per il rilancio del tour operator – dichiara Andrea Rastellini, presidente di InViaggi – . Accanto a questo, stiamo investendo su tutti i sistemi ICT, mettendo in atto uno sviluppo tecnologico off e on line per portare l’azienda a essere sempre più competitiva, efficace nei processi e immediata nelle risposte operative. Il cambiamento è in corso e abbiamo bisogno di una fase di assestamento prima di poter vedere i risultati, anche se i primi segnali positivi dell’inversione di tendenza sono già arrivati dall’andamento delle feste di fine anno”.

Merito della nuova squadra sono, infatti, i risultati del periodo delle festività, che registrano un incoraggiante trend di crescita rispetto al Capodanno 2016 con un +60% di presenze, in particolare per Canarie e Cuba, e punte di oltre il 70% nel resort 4 stelle Orange Club Jumbo Watamu di Mombasa in Kenya. In linea con i risultati di presenze anche il fatturato, con un +58% rispetto allo scorso anno.

Tags:

Potrebbe interessarti