Us travel ban: la condanna dell’Unwto

Anche l’Unwto si schiera contro le recenti decisioni del neo presidente americano Donald Trump. L’organizzazione esprime, infatti, la sua “profonda preoccupazione e ferma condanna” in merito al divieto di viaggio annunciato dagli Usa nei confronti dei cittadini di sette Paesi (Iraq, Siria, Iran, Sudan, Libia, Somalia e Yemen).
“Il divieto di viaggio, in base alla nazionalità, è in contrasto con i principi della libertà di viaggiare e di facilitazione del viaggio stesso promossi dalla comunità internazionale”, afferma una nota dell’Unwto, che sottolinea come questa politica possa ostacolare le positive ricadute del turismo sull’economia di molti Paesi.

"Le sfide globali richiedono soluzioni globali e le sfide alla sicurezza che abbiamo di fronte oggi non ci devono indurre a costruire nuovi muri; al contrario, isolazionismo e azioni discriminatorie non porteranno ad un aumento della sicurezza, ma piuttosto di crescenti tensioni e minacce ", ha detto il segretario generale dell’Unwto, Taleb Rifai, che rimarca anche come l’azione degli Usa potrebbe portare a ricadute negative nei flussi turistici verso la destinaizone.
 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti