Risultati in crescita per Ana

Ana Holdings ha annunciato i risultati dei primi nove mesi dell’anno finanziario 2016 (aprile 2016-marzo 2017) che si sono chiusi con un utile operativo da record di 130,2 miliardi di yen (oltre 1 miliardo di euro), pari ad un incremento del +11,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
I dati di traffico hanno visto un aumento del numero totale di passeggeri (+11,5%) sul network internazionale – dovuto alla domanda di viaggi verso il Giappone e di viaggi d’affari dal paese del Sol Levante – e una lieve flessione del fatturato (- 0,7%) da ascriversi all’apprezzamento dello yen. A livello domestico, invece, cresce il numero dei passeggeri (+0,3%), ma si contrae il fatturato (-1,7%).
Nel corso dei nove mesi Ana ha potenziato il suo network lanciando nuove rotte – fra cui, in aprile, Narita-Wuhan (Cina) e, in settembre, Narita-Phnom Pehn (Cambogia), che si sono aggiunte a Haneda-New York, Haneda-Chicago, e Haneda-Kuala Lumpur introdotte con l’orario invernale – e aumentando le frequenze del volo Narita-Ho Chi Minh City.