Aeroviaggi: ricavi consolidati a +18%

E’ stato approvato il bilancio preconsuntivo 2016 di Aeroviaggi. L'operatore, che conta in Sicilia e Sardegna un totale di circa 9.700 posti letto,  ha manifestato un'ottima tenuta ed i margini reddituali della gestione corrente hanno registrato valori in crescita.
 
I ricavi consolidati stimati ammontano a circa 85,8 milioni di euro, in crescita del 18% rispetto al 2015 (72,8 milioni di euro),e confermano Aeroviaggi tra le prime società siciliane per fatturato.
 
Il risultato operativo pre-ammortamento (Ebitda) è pari a circa 7,6 milioni di euro, in crescita del 35,7% rispetto ai 5,6 milioni di Euro del 2015.
 
Le presenze complessive 2016 sono state pari a 820.000, a fronte delle 728.000 del 2015, con un incremento del 12,6%.
 
Nel 2016 Aeroviaggi  ha acquisito, per un controvalore di circa 9 milioni di Euro, il Pollina Resort (ex Valtur), struttura situata sulla costa settentrionale della Sicilia, nei pressi di Cefalù, che sarà aperta a giugno 2017.
 
Aeroviaggi stima che l’acquisizione, che rientra in una più ampia strategia del Gruppo, che prevede il rafforzamento in Sicilia e Sardegna, comporterà un incremento del fatturato 2017 pari a circa 8 milioni di euro, inclusi trasporto, trasferimenti ed escursioni.
 
In un’ottica di costante attenzione alla qualità del prodotto offerto, Aeroviaggi investirà circa 15 milioni di euro (concessi da Invitalia) per il restyling della struttura.

Tags:

Potrebbe interessarti