Lourdes da meta religiosa a destinazione turistica

Lourdes da destinazione religiosa per eccellenza a meta turistica. Questo l'obiettivo di Atout France, che ha nei propri obiettivi quello di ampliare il target dei visitatori. “Gli italiani sono il nostro primo mercato con 240.000 presenze annue, di cui la metà in viaggio di gruppo e l'altra metà in viaggio individuale. Il nostro è un invito a scoprire la regione dell'Occitania e dei Pirenei-Mediterraneo – ha sottolineato Frédéric Meyer, direttore dell'Ente in Italia – , senza dimenticare la grande spiritualità del luogo. I dintorni di Lourdes sono l'essenza della natura, dell'ecologia, dello sport e del benessere e sono adatti a una ampia fascia di visitatori, anche di giovani”.

Lourdes, dopo Parigi, è la città francese che vanta più hotel. Complessivamente sono 156 fino alla categoria 4 stelle. “Agli hotel si aggiungono 8 residence, 12 camping e un alto numero di b&b – ha rimarcato il manager -. Inoltre, per quanto riguarda i trasporti, dal 25 di marzo, Ryanair da Roma Ciampino e da Milano Bergamo volerà a Lourdes due volte alla settimana. La compagnia Alba Star, da Fiumicino, a partire dall'11 maggio, sempre con due voli alla settimana, collegherà Roma con Lourdes fino a ottobre. I voli hanno una durata media di due ore”.a.to.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti