Agenzia per Amica vira sulla tecnologia con Akemonde

Manca poco per la convention del network Agenzia per Amica che fa capo a Achille Lauro Netravel (società dedicata ai servizi turistici, ndr) in programma dal 25 al 28 febbraio a bordo di Grimaldi Lines. Meet&relax il nome scelto per l'evento, in un mix di incontri business e relax, appunto, che vedrà la presenza di diversi operatori partner. "Ci sarà un'area workshop dedicata durante la navigazione – spiega a Guida Viaggi Chiara Ruggeri, responsabile marketing del network -. Oltre ad una serie di sessioni previste per incontrare le adv". 

La convention sarà l'occasione per presentare la grande novità del network, che sarà lanciata alla fine dell'anno prossimo. La mossa vede una virata sul fronte degli investimenti in tecnologia con il lancio di Akemonde, la piattaforma tramite la quale le adv potranno vendere al cliente finale. "I prodotti dei partner in xml e i prodotti delle adv saranno caricati sulla piattaforma e sui siti delle adv collegati alla piattaforma", spiega la manager. In questo modo il cliente potrà acquistare direttamente sul sito della adv di riferimento. La piattaforma è attualmente in lavorazione, ma il suo nome è già noto. Frutto dell'idea del network che ha fondato la sua software house interna, in collaborazione con una esterna (Achille Lauro Srl è la società che si occupa dello sviluppo web, ndr).

In linea con i tempi moderni, la piattaforma è abbinata anche all'app dell'adv, che il cliente si può scaricare, potendo così prenotare anche dal suo dispositivo mobile. L'app è realizzata dal network e permette non solo di prenotare, ma anche di avere i documenti di viaggio e l'assistenza. Il tutto sarà collegato anche alla card Amica Club lanciata dal network e "distribuita dalle adv, prevede una serie di convenzioni, promozioni dedicate, vantaggi in fase di prenotazione. Il cliente entra nel sito dell'adv dove può trovare gli sconti dedicati ai possessori della card, inserisce il numero di quest'ultima e riceve lo sconto".

Ad oggi (dato a fine gennaio, ndr), il network conta 115 adv, "nel 2016 c'è stato un +35% di affiliazioni, a novembre i punti vendita erano 85". Prosegue la crescita della rete che continua "a mantenere condizioni commerciali vantaggiose – afferma la manager -, per esempio non prevediamo penali di uscita, visto che per noi l'adv è un partner e il non prevedere vincoli è una scelta che ripaga". Il turnover è basso, il 2016 ha visto 2 chiusure e 1 fuoriuscita. s.v.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti