Navigazione Cinque Terre: cresce la domanda francese

"L'estate 2016 è andata molto bene, è stata una buona stagione". Traccia un bilancio positivo Cristina Papini, del Consorzio Marittimo Turistico 5 Terre Golfo dei Poeti, durante la sua partecipazione alla recente edizione di Meeting Suisse & Europe – Discover Italy.

Tra i bacini stranieri di riferimento il mercato francese riveste sicuramente la sua importanza, "prima erano i tedeschi il mercato principale, ora nelle Cinque Terre da La Spezia a S. Margherita e Portofino dominano i francesi. Si è aggiunto anche il mercato russo, che, dopo il momento di stasi, sta riprendendo". Non mancano i riscontri dall'Europa del Nord, da Paesi quali Norvegia o Olanda, "ma anche svizzeri, tedeschi e austriaci con la passione del trekking e delle camminate". Il servizio, operativo dal '70, lavora molto con il bacino delle crociere che partono da La Spezia, "ma lavoriamo tanto anche con i gruppi esteri, oltre agli individuali". 

La flotta è di 14 imbarcazioni che vanno dai 100 ai 650 posti, il servizio viene utilizzato anche come metropolitana del mare, "ogni mezz'ora c'è un battello che collega le Cinque Terre". s.v.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti