Giornata nazionale del Paesaggio: il 14 marzo la prima edizione

E’ stata presentata oggi presso il ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo la prima edizione della giornata nazionale del Paesaggio, che si terrà il 14 marzo 2017 con oltre 120 iniziative in tutta Italia e la cerimonia per la consegna del Premio Paesaggio Italiano nel Salone Spadolini del Collegio Romano.
Nel corso della Giornata nazionale del Paesaggio le Soprintendenze Archeologia, Belle Arti e Paesaggio apriranno le porte ai cittadini con iniziative di sensibilizzazione e di riflessione sul tema, mentre i Musei del Mibact proporranno ai visitatori incontri e approfondimenti incentrati su opere delle collezioni che raffigurano paesaggi. Le iniziative in programma, in continuo aggiornamento, si svolgono su gran parte del territorio nazionale. Si va da ‘Paesaggi condivisi’, una campagna social promossa dalla Soprintendenza de L’Aquila sul proprio profilo facebook, a L’Arte racconta il Paesaggio, con la visita al Giardino Inglese e ai suoi monumenti nella Reggia di Caserta, da Viridarium. Giardini dipinti e pitture di paesaggio al Museo Nazionale Romano, con un percorso guidato gratuito alla scoperta delle tecniche di rappresentazione del paesaggio nell’arte romana, a Brera e il paesaggio, con una riflessione sul tema proposta ai visitatori della Pinacoteca Nazionale a Milano con l’esposizione di un’opera in cui il paesaggio sia al centro della creazione artistica, da Il tempo del paesaggio, con una mostra fotografica proposta dalla Soprintendenza di Cosenza, agli incontri Dall’immaginazione all’immagine, il paesaggio nel linguaggio cinematografico e Ridisegnare il paesaggio, l’arte ambientale in Toscana promossi dalla Soprintendenza di Siena.
La giornata verrà promossa tramite uno spot realizzato dal Centro sperimentale di cinematografia di Roma in programmazione sulle reti Rai dal 9 marzo e una campagna social #paesaggioitaliano sugli account ufficiali del Mibact e di RadioTre Rai.

“Si tratta di una giornata importante – ha dichiarato il ministro Franceschini – che coinvolge in pieno il ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, voluta per sottolineare al Paese l'importanza del paesaggio italiano, la necessità di conoscerlo, proteggerlo e valorizzarlo. Difendere il territorio e l'ambiente significa  promuovere un modello di sviluppo sostenibile, anche attraverso un turismo attento e consapevole della straordinaria varietà che offrono i paesaggi italiani”.

Tags:

Potrebbe interessarti