Gattinoni MdV: le mille adv entro il 2018

"Questo è l'anno uno per noi". Ad affermarlo Franco Gattinoni, presidente di Gattinoni Mondo di Vacanze, che ha appena lanciato il progetto dei Personal Voyager e sta lavorando ad un incremento della rete nel Sud Italia. La mossa è l'affiliazione di adv indipendenti, come già annunciato. L'era delle acquisizioni di altri network pare aver raggiunto il suo compimento con le ultime operazioni che hanno portato all'integrazione di One! e del network LeMarmotte. Ora lo sguardo è volto altrove. "Crediamo nel futuro delle adv – afferma il manager -, qualcuno è interessato a prendere punti vendita a prescindere, noi siamo interessati alla continuità dei rapporti. Il nostro lavoro non è fare networking per avere le fee – fa presente il manager -, ma fare business assieme alle adv, che noi chiamiamo partner". 

Come più volte ribadito Gattinoni punta alle 1000 e non più di 1000 adv. Un traguardo che sarà raggiunto "entro dicembre del 2018 – secondo quanto dichiarato da Antonella Ferrari, direttore Rete Agenzie Partner -. Per fine 2017 avremo 80 nuove adv, arrivando così a quota 920-930 punti vendita. Ad oggi abbiamo 870 adv, ci sono stati 50 nuovi ingressi nei primi mesi del 2017".

Gli ingressi

Tra le new entry ci sono nomi noti come Al di là dei sogni e I Viaggi di Pegam. E poi ci sono i tre nuovi ingressi a seguito dell'operazione di affiliazione fatta con I Dolci Viaggi. A tal proposito, come precisa Ferrari, le adv affiliate sono solo 3, "Airon Tour a Napoli e le 2 I Dolci Viaggi, la sede e la filiale, una a Napoli e una a Caserta. Gli altri 12 punti vendita non sono affiliati Gattinoni Mondo di Vacanze, ma sono punti vendita di riferimento per I Viaggi Dell’Airone".

Perché la scelta è ricaduta su I Dolci Viaggi? "Perché è una realtà conosciuta sul mercato e che da sempre esercita la professione del consulente di viaggi. Le tre agenzie sono consolidate sul loro mercato di riferimento e con elevata professionalità", spiega a Guida Viaggi la manager.

Come si inserisce questa operazione nella strategia di sviluppo perseguita da Gattinoni? "Si tratta di una normalissima affiliazione che offre come sempre la possibilità di promuovere, come lo è già per altri partner, il proprio prodotto all’interno delle agenzie di viaggi del network", afferma Ferrari. s.v.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti