Nuovo ministero del Turismo per la Romania

La Romania ha un nuovo ministero del Turismo a partire da gennaio del 2017. Prima era una autorità del Turismo subordinata al ministero dell’Economia. Le linee guida mirano allo “sviluppo del binomio wellness-balneare – spiega la direttrice dell’ente del Turismo, Ioana Ciutre -. Vi sono in essere una serie di progetti orientati a far crescere le zone del Paese legate a questo tipo di offerta. Per esempio Bucarest, con le nuove terme, attira molti turisti durante tutto l’anno”.

Dal canto suo il Paese punta a spingere nuove mete per attrarre l'attenzione dei turisti. Una di queste è “Oradea, che si sta preparando al turismo internazionale con voli diretti da Torino, a partire dal 31 marzo operati da Blue Air e da Bergamo, dal 5 aprile con Ryanair”. Nei dintorni sono situate le terme, a dieci chilometri si trova il primo centro termale di lusso della Romania, Baile Felix, dotato di parco acquatico e alberghi 5 stelle lusso termali. Tra le altre città su cui puntare l’attenzione Timisoara, “che inizia ad essere gettonata", Suceava, servita con voli diretti e “ottima base per visitare i monasteri della Bucovina. E Iasi, città giovane e polo universitario”. s.v.

Tags: ,

Potrebbe interessarti