TGV: dal 2 luglio con Atlantique, Bordeaux è più vicina

Riparte la stagione del TGV Italia-Francia. Le vendite sono aperte fino al 13 agosto.Tre i collegamenti quotidiani in treno tra i due paesi con partenze da Milano Garibaldi e Torino Porta Susa fino Lione e Parigi è possibile scegliere se fermarsi o proseguire, virando verso ovest (a Rennes, Nantes, Bordeaux, Montpellier, Tolosa, Lourdes), Sud (a Nizza, Marsiglia, Aix En Provence, Tolone e Avignone), o nella regione del Rodano-Alpi (tra Lione e Chambery). 

Ma la vera novità di questa stagione è dal 2 luglio l'attesissima partenza del nuovo TGV Atlantique che consentirà di ridurre i tempi di percorrenza da Parigi a Bordeaux di 1 ora e 15 minuti, con una frequenza di oltre 33 viaggi al giorno. I 2,4 milioni di viaggiatori all'anno che sono attesi sulla tratta potranno così coprire i 581 km dal centro di Parigi al centro di Bordeaux in sole 2 ore e 4 minuti. La tratta per la Bretagna collegherà Parigi a Rennes in 1 ora e 25 minuti, con un risparmio di 40 minuti rispetto agli attuali tempi di percorrenza, con più di 29 viaggi andata/ritorno al giorno: previsti oltre 1,5 milioni di viaggiatori all’anno sulla tratta. Queste due tratte di alta velocità apriranno le regioni della Bretagna e del sud-ovest della Francia ai viaggiatori delle ferrovie. Ulteriori destinazioni, tra cui Tolosa, con sei viaggi andata/ritorno al giorno in 4 ore e 8 minuti, Bayonne e La Rochelle saranno collegate con il TGV Océane, mentre  il TGV Armorique servirà anche Rennes e Nantes in Bretagna, con un tempo di percorrenza inferiore alle 2 ore per entrambe le destinazioni. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti