Napoli, 2016 positivo per il Tax Free Shopping

Un 2016 positivo per il tax free shopping a Napoli.  Questo uno dei trend che emerge dall’analisi condotta da Global Blue, società leader di mercato per i servizi Tax Free Shopping, nel corso dell’esercizio 2016, anno in crescita per le vendite tax free che segnano un +6% rispetto al 2015.

Nell’anno da poco concluso, si assiste ad un incremento dei turisti cinesi, tradizionalmente amanti del Made in Italy, che incrementano i loro acquisti del 16% sul 2015. Il loro scontrino medio – pari a 909 euro – è leggermente in calo rispetto ai dodici mesi passati (-6%), ma superiore alla media pari a 888 euro.

In crescita anche lo shopping dei viaggiatori americani (+19%) anche per loro il budget medio dedicato agli acquisti risulta inferiore del 6% sul 2015, ma con un valore, 1.049 euro, superiore alla media.

Nel 2016 si assiste ad un deciso incremento degli acquisti fatti dai turisti indonesiani in crescita del 53% rispetto al 2015 e con uno scontrino medio pari a 3.120 euro, cifra superiore del 44% rispetto alla media registrata. Questa nazionalità dimostra interessanti potenzialità di spesa, anche se rivela ancora una presenza minoritaria nel nostro Paese.

Leggero incremento nelle vendite tax free da parte dei turisti russi (+1%) con uno scontrino medio pari a 604 euro (-4% sul 2015) mentre calano i globe shopper giapponesi (-28%), che, dall’altra parte, registrano un budget medio di acquisto pari a 1.431 euro decisamente al di sopra della media di 888 euro.
 

Tags:

Potrebbe interessarti