Volotea: inaugurata la base di Genova

Volotea ha inaugurato oggi, a Genova, la sua quarta base italiana, nonché nona a livello europeo. Dopo l’annuncio dello scorso giugno, infatti, si concretizza l’investimento della low cost presso il Cristoforo Colombo dove, grazie a 2 aeromobili allocati, sarà possibile decollare verso 6 nuove mete all’estero e 7 destinazioni domestiche, per un totale di 13 rotte. La compagnia ha ufficializzato oggi l’inaugurazione della sua nuova base con una cerimonia che ha visto la partecipazione di Carlos Muñoz, presidente e fondatore Volotea, Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria e Marco Arato, presidente dell’aeroporto di Genova.

Ha dichiarato Muñoz: "Dopo aver annunciato novità nei mesi scorsi, come le 6 nuove rotte internazionali da e per Genova, ci accingiamo ora a dare l’avvio ufficiale delle attività presso la nostra nuova base. Questo, oltre a comportare un incremento dell’86% nel volume di rotte disponibili, supporterà il tessuto economico locale attraverso la creazione di circa 50 posti di lavoro tra piloti e personale di bordo, a cui si aggiunge uno Station Manager per coordinare tutte le attività. Non va infine dimenticata la ricaduta economica generata dall’indotto legato ai nuovi flussi turistici in transito dall’aeroporto, di cui beneficerà tutto il territorio”.

Oltre alle mete tradizionalmente operate da Volotea (Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo), saranno operativi i nuovi collegamenti alla volta di Vienna (dal 22 aprile), Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca (rispettivamente dal 28, dal 30 maggio e dal 26 giugno) e infine Atene e Santorini (dal 26 e dal 31 maggio).

“La nostra offerta a Genova per i prossimi mesi – ha aggiunto Muñoz – vedrà un incremento nel volume dei voli disponibili del 36% (vs 2016), raggiungendo circa quota 2.900 voli da e per lo scalo, pari ad un totale di più di 365.500 posti in vendita”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti