Miami punta sul mercato italiano

Greater Miami Convention & Visitors Bureau riconferma di puntare fortemente sul mercato italiano, riconoscendone il ruolo strategico: anche quest’anno, infatti, rinnova l’appuntamento con la Miami sales mission, a cui parteciperanno numerosi partner, tra i più rinomati della destinazione. I wokshop si terranno in due date, mercoledì 26 e giovedì 27 aprile a Torino e a Bologna.

Miami è una destinazione particolarmente amata dai viaggiatori italiani, che ne apprezzano il lato più mondano e cool nonchè la sua scena artistica e culturale unita al mix di sole, mare, relax e divertimento. Nel 2015 l’Italia si è posizionata al 12° posto tra i mercati internazionali, i quali complessivamente hanno visto un totale di 15,5 milioni di visitatori (+6.4%) e hanno generato un impatto economico di 400 milioni di dollari. In attesa dei dati sugli arrivi complessivi nel 2016, il trend di crescita positivo è confermato anche nel primo trimestre del 2016, con un +15% per il traffico aereo dall’Italia.

Insieme a Greater Miami Convention & Visitors Bureau (Gmcvb), parteciperanno all’incontro con gli operatori italiani le compagnie aree American Airlines ed Airberlin, le proprietà alberghiere 1 Hotel South Beach e The Confidante By Hyatt, i gruppi alberghieri Charles Group Hotels e Sls Group Hotels, il ristorante e club Hard Rock Café Miami e, infine, la compagnia di crociere Oceania cruises.

Tags: ,

Potrebbe interessarti