Focus Stati Uniti per Aer Lingus

L’estate 2017 segna un definitivo incremento di rotte sul Nord America da parte di Aer Lingus. In tutto undici destinazioni, tra cui la nuova rotta Dublino-Miami a partire dal 1° settembre, per una capacità totale di 2,5 milioni di posti.

Boston, Chicago, New York, Orlando, San Francisco, Washington e Toronto da Dublino, New York da Shannon, così come le rotte per Los Angeles, Newark e Hartford inaugurate lo scorso anno compongono il network del vettore irlandee. A partire dal 26 maggio vengono incrementate le frequenze per Los Angeles a un volo giornaliero, il servizio per Orlando viene portato a quattro settimanali e quello per Chicago diventerà bi-giornaliero.

Potenziamento organico

La compagnia sta assumendo 200 nuovi collaboratori per affrontare la richiesta della stagione estiva. I nuovi membri dell’equipaggio serviranno le oltre 100 rotte europee, tra esse la novità di Spalato in Croazia. Ripartono, inoltre, le stagionali verso Montpellier, Marsiglia, Palma di Maiorca, Murcia, Santiago de Compostela, la Sicilia e Dubrovnik. Su Lanzarote, Gran Canaria, Tenerife e Fuerteventura sono centomila i posti supplementari.

Tags:

Potrebbe interessarti