E’ arrivata Meraviglia, la nuova ammiraglia di Msc

Msc inaugura la sua nuova ammiraglia Meraviglia e rilancia con un piano industriale che prevede il lancio di 11 nuove supernavi in 10 anni, per un investimento complessivo da 9 miliardi di euro.

“Meraviglia – spiega l’amministratore delegato di Msc, Gianni Onorato – rappresenta per dimensioni e offerta di intrattenimento, oltre che per sostenibilità ambientale, un vero e proprio game changer nell’industria crocieristica, oltre che l’inizio di una fase di crescita che ci porterà al lancio di undici nuove navi in dieci anni, delle quali sei entro il 2020”. E’ prevista infatti già per l’anno in corso l’inaugurazione di Seaside, che sarà seguita nel 2018 da Seaview e – nei due anni successivi, da Bellissima e da due gemelle della Meraviglia.

Partirà poi la fase Msc World class, con supernavi di ultimissima generazione che vedranno la luce dal 2020 in poi, con zero impatto ambientale e una capienza da circa 7000 passeggeri. La nuova ammiraglia Meraviglia, inaugurata sabato scorso a Le Havre alla presenza della madrina Sophia Loren, è stata pensata, spiega il country manager per l’Italia, Leonardo Massa, “per essere una nave 4 stagioni: sarà operativa dapprima nel Mediterraneo, che resta il nostro core business, per poi spostarsi sul Nord Europa e, successivamente, sui Caraibi”. La supernave è lunga 315 metri, larga 43 metri, alta 65 metri, con una stazza lorda di 171.598 tonnellate e una capacità di ospitare 5.714 passeggeri. g.m.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti