Le Filippine alla stazione di Roma Fiumicino

Arrivando all’aeroporto di Roma Fiumicino via treno tra il 5 e l’11 giugno ci si trova trasportati su una spiaggia filippina. Ieri l’attività, che si completa con la comunicazione visiva nella stazione e nei tunnel che portano verso l’aeroporto, ha avuto ufficialmente inizio, alla presenza dei partner ufficiali, Singapore Airlines e Viaggi del Mappamondo e dell’ambasciatore Domingo Nolasco.

"Abbiamo voluto creare una promozione consumer di forte impatto, per raggiungere un alto numero di potenziali turisti attraverso un’area esperienziale in cui le persone possano scoprire di più in merito alle Filippine, alla cultura, alla natura e al divertimento che è offerto nel Paese. Siamo orgogliosi di condividere questo progetto con partner come Singapore Airlines e Viaggi del Mappamondo. Questo è un anno speciale per le Filippine in Italia, sia per il forte incremento di arrivi, sia perché stiamo festeggiando i 70 anni di relazione diplomatica Italia – Filippine”, ha dichiarato Gerard O Panga, tourism attaché and director for Northern and Southern Europe Department of Tourism of the Philippines.

"Da diversi anni puntiamo su questa destinazione che registra una crescita costante delle richieste e dell'interesse da parte dei viaggiatori, grazie anche alla facile combinabilità con stopover come Singapore e Hong Kong – dichiara Andrea Mele, amministratore delegato di Viaggi del Mappamondo -. Siamo dunque molto onorati di condividere con il Dipartimento del Turismo delle Filippine questo nuovo progetto volto alla promozione b2c delle potenzialità turistiche di questo Paese”.

Teck Hui Wong, general manager Italy di Singapore Airlines, ha aggiunto: “Singapore Airlines si pone l’obiettivo di permettere ad un numero sempre crescente di turisti italiani di scoprire le bellezze dell’Oriente, grazie al nostro network di destinazioni. Siamo lieti di partecipare a questa iniziativa che offre l’opportunità agli italiani di conoscere il meglio delle Filippine”.  

Tags: , ,

Potrebbe interessarti