Tokyo: logo rinnovato per promuoversi all’estero

Tokyo ha un nuovo logo e sloganTokyo Tokyo Old meets New” per promuovere la capitale come destinazione turistica primaria all’estero. Nel nuovo logo due caratteri tipografici, i due “font” scelti, mostrano la Tokyo antica tramite il tocco del pennello che rimanda alla scrittura del periodo Edo e, a dialogare, invece, con la contemporaneità un carattere lineare azzurro quasi a voler ricordare l’azzurro del cielo della capitale. Come ulteriore elemento, quasi ludico, è stato aggiunto un timbro tradizionale (in rosso) come quelli delle stampe xilografiche storiche che raffigura, non tanto la firma dell’artista come impone la tradizione, ma la stilizzazione del celeberrimo incrocio, detto “scramble crossing”, di Shibuya.”

Fra le novità in arrivo da Tokyo c'è l’apertura di un nuovo grande centro commerciale, lo iias Takao, che inaugurerà il 22 di giugno nella città di Hachijoji, una delle periferie più verdi di Tokyo. Con i suoi 120 negozi, Takao sarà il luogo ideale per chi è alla ricerca di shopping e ristoranti, dove servono piatti tradizionali a base di specialità locali. 

Il 12 luglio il Sunshine Aquarium, il primo acquario urbano giapponese situato in cima ad un grattacielo, inaugurerà il “giardino marino”. I pinguini, i protagonisti del nuovo habitat, nuoteranno all'interno del giardino marino, dando l’impressione di nuotare nell'aria.
L’ospitalità e la tradizione si uniscono all’Irori Nihonbashi Hostel and Kitchen, dove gli ospiti, ogni mattina potranno cucinare da sé, o assaporare, la tradizionale colazione giapponese preparata su una tipica brace, l’irori, da cui prende il nome l’ostello. Una soluzione economica per chi vuole vivere Tokyo, prestando attenzione al budget e al contempo pernottare in una struttura accogliente. L’ostello, che è vicino al Museo Edo-Tokyo è provvisto, inoltre, del servizio di noleggio biciclette.

Tags:

Potrebbe interessarti