Air Europa si rafforza negli Stati Uniti

Air Europa giunge a quota tre negli Stati Uniti grazie alla nuova rotta su Boston, inaugurata lo scorso venerdì 16 giugno e attiva fino al prossimo 8 settembre 2017. Secondo le previsioni, si stima per giugno un’occupazione media superiore al 70% e oltre l’80% nei prossimi mesi. Air Europa punta nuovamente sul mercato statunitense grazie alle ottime performance registrate sulle due destinazioni finora esistenti all’interno del network, Miami e New York, che da gennaio a maggio scorso hanno trasportato 103.000 passeggeri, con un aumento del 40% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Con Boston, Air Europa raggiunge quota 20 destinazioni in America, affermandosi sempre di più come il punto di riferimento per i collegamenti tra Europa e continente americano. Attualmente, il vettore collega l’aeroporto di Madrid a Caracas, Bogotá, Guayaquil, Córdoba (Via Asunciòn), Lima, Santa Cruz de la Sierra, Salvador de Bahía, Sao Paulo, Montevideo, Asunción, Buenos Aires e San Pedro Sula, così come a New York, Miami, L’Havana, Cancún, Punta Cana, San Juan de Portorico e Santo Domingo.

Il volo per Boston conta 3 frequenze settimanali tutti i mercoledì, venerdì e domenica; a bordo dell’Airbus 330 i passeggeri possono godere dei nuovi menù healthy e green, realizzati con prodotti di origine controllata e serviti sia in classe business che in classe turistica.

Dall’Italia, Air Europa effettua un doppio servizio giornaliero per l’hub di Madrid da Milano Malpensa e Roma Fiumicino, quest’ultimo collegato anche con tre voli giornalieri in codeshare con Alitalia.

Tags:

Potrebbe interessarti