Fondo di garanzia: le associazioni di categoria convocate al Mibact

Ad un anno dalla chiusura del fondo di garanzia pubblico, Assoviaggi Confesercenti è stata convocata, insieme alle principali associazioni del settore, nei giorni scorsi al Mibact per affrontare alcune questioni relative al funzionamento dei fondi privati per la copertura del rischio di insolvenza/fallimento di agenzie di viaggi e tour operator per i pacchetti di viaggio.

Assoviaggi ha relazionato sul Fondo Garanzia Viaggi realizzato con la Confesercenti ed in funzione dal 1° luglio 2016. In un anno il fondo ha ricevuto oltre 1.500 richieste di adesione ed ora è iniziata la fase di rinnovo.
Con l’occasione, ha segnalato al Mibact la necessità di maggiori controlli e di un coordinamento nazionale, riferendosi alle regioni, per gli adeguamenti normativi e per i controlli sul territorio. Sull’argomento, il presidente Gianni Rebecchi ha ricordato "le segnalazioni di Assoviaggi all’Ivass relative a due polizze risultate non conformi al dettato dell’art. 50 comma 2 del codice del turismo oltre alla necessità di comunicare attraverso il Miur le nuove disposizioni dell’articolo relative ai viaggi scolastici", riporta una nota dell'associazione.

Rebecchi ha anche messo in evidenza l’urgenza di una campagna di comunicazione nazionale in collaborazione con il ministero per informare i consumatori di effettuare la prenotazione delle proprie vacanze solo presso agenzie e tour operator che siano dotati di una garanzia contro il fallimento e l’insolvenza.
I rappresentanti della direzione turismo del Mibact, presenti all’incontro, hanno preso nota delle osservazioni e delle richieste che verranno riportate al direttore generale Francesco Palumbo ed alla sottosegretario Dorina Bianchi.
 

Tags: ,

Potrebbe interessarti