L’estate green di Oslo

Oslo punta sul turismo green. Soprattutto d'estate, la stagione migliore per godersi la bella città capitale della Norvegia, ecologica, ciclabile, aperta e piena di vita. A pochi passi dal centro, ad esempio, è possibile percorrere il sistema pedonale nel verde lungo il Akerselva, fiume urbano che si dirama tra laghetti, rapide e cascate.

Ad est del fiume il quartiere Grünerløkka è una periferia creativa ricavata da un’ex distretto industriale. Qui si nascondono piccoli caffè, ristoranti, bar e locali. Grünerløkka è anche una zona popolare per lo shopping, con originali negozi di design, vintage e dell’usato.Un punto di ritrovo estivo da non perdere è il parco di Birkelunden, davanti al Parkteatret, bar con il teatro sul retro, ricavato da un vecchio cinema. Da scoprire anche la zona dell'ex complesos industriale di Vulkan, dove si trova Mathallen, il mercato gourmet della capitale norvegese. Qui si possono assaggiare tante specialità locali come, ome la salsiccia i renna, merluzzo secco e salmone in tutte le salse. Nella zona si trova anche il ristorante stellato Kontrast, guidato dallo chef Mikael Svensson, uno dei più interessanti di Oslo, su Maridalsveien 15. Sempre zona Vulkan le lunghe sere estive sono l'ideale per bere un drink sul Rooftop del Vulkan Bar, tra tetti e fumaioli. 

 

La foto è di VisitOSLO/Thomas Johannessen  

Tags: ,

Potrebbe interessarti