Più business travel per Siap

Siap si afferma sempre di più nei software gestionali per il business travel, una specializzazione della società tecnologica piemontese che con essa realizza circa il 40% del fatturato.
“Se prima anche le piccole agenzie si occupavano di traffico d’affari per le aziende, più recentemente gli elevati costi di gestione e di fidejussione della biglietteria aerea (Iata) hanno concentrato le attività presso network o gruppi più strutturati di dettaglianti”, spiega il responsabile marketing, Marco Temporali. Già fornitore con il prodotto Atlante Bt di diverse reti agenziali specializzate come Ventura e Blueteam, Siap ha rinforzato le forniture al comparto nell’ultimo anno. Rispondendo alle esigenze di chi utilizza il gestionale per grandi volumi di prenotazioni, ha creato un nuovo strumento chiamato “middle office” (Mo), che permette di portare tutta la parte di profilazione dei clienti e delle policy aziendali relative alle trasferte di lavoro in un backoffice di proprietà dell’agenzia stessa.
Un progetto innovativo, avviato due anni fa e sviluppato da cinque persone, entrate definitivamente nell’organico (Siap ha 50 collaboratori oggi). “I dati di booking risiedono normalmente nei Gds, dove si effettuano le prenotazioni – spiega il manager -, con middle office li abbiamo messi a disposizione (anche di analisi) di chi gestisce i viaggi dell’azienda, con il vantaggio che tracciano i profili dei viaggiatori per tutti i Gds utilizzati (e non solo uno) e per ogni servizio prenotato, sia esso un volo o un’auto a noleggio e così via”. Lo sviluppo di questo strumento ha dato vita ad altre funzionalità, come il “travel tool” che organizza i flussi di richiesta delle trasferte dei dipendenti. “Immaginiamo che diversi collaboratori debbano prenotare i loro viaggi – spiega Temporali -: attraverso un collegamento web, l’a-zienda compila delle schede di richieste, si collega quindi al middle office della propria agenzia, la quale automaticamente effettuerà le prenotazioni attenendosi alla policy, in un flusso di lavoro semplificato e funzionale”.
Un’altra evoluzione è rappresentata dal collegamento di Mo a tutti i fornitori di servizi contrattualizzati dall’agenzia, oltre al Gds anche alle svariate interfacce di prenotazione (banche letti e altri marketplace), “linkate” attraverso la piattaforma di dynamick packaging di Siap.  

Tags: , ,

Potrebbe interessarti