Cheaptickets intimato di cessare l’attività illegale

Continua la guerra di Ryanair contro le online travel agency ingannevoli. La Corte regionale di Amburgo ha trasmesso a Travix, che gestisce il sito CheapTickets.de, l’ordine di cessare l’attività illegale di pricing relativa al bagaglio da stiva di Ryanair, dal momento che mette in vendita i voli a tariffe più alte senza alcun accordo commerciale con la compagnia aerea.

Il tribunale ha proibito di inserire la dicitura “commissione alla compagnia aerea", che di fatto non esiste.

“Continueremo ad agire per prevenire azioni ingannevoli sui consumatori europei – spiega il capo della comunicazione del vettore irlandese-. Ancora una volta invitiamo i clienti a evitare siti ‘screen scraper’ come Cheaptickets e a prenotare direttamente sul nostro sito”.

La sentenza non è ancora definitiva.

Tags: ,

Potrebbe interessarti