Sciopero “improvviso”, ritardi negli scali milanesi

Disagi per i viaggiatori, stamattina, a Linate e Malpensa per la “protesta spontanea” legata all'agitazione non annunciata degli addetti ai bagagli.

I motivi dell’agitazione, secondo quanto è stato riferito da fonti aeroportuali, è la mancata risposta da parte delle istituzioni dopo l’incontro svoltosi ieri in prefettura a Varese per l’ingresso della cooperativa Alpina che dovrebbe iniziare a operare in subappalto per conto di Ags.

L’assemblea a Linate è terminata alle 7.00 e l’operatività sta tornando alla normalità, mentre a Malpensa è proseguita per 5 ore e si è conclusa intorno alle 10.00. A Linate dalle 6.30 alle 9.00 sono decollati 20 voli. Dalle 7.00 i ritardi si sono ridotti e i bagagli sono stati consegnati regolarmente. A Malpensa dalle 6.30 sono decollati 42 voli, con ritardi tra i 30 e i 45 minuti. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti