Greater Miami Cvb: le info utili sull’uragano Irma

Greater Miami Convention & Visitors Bureau (Gmcvb) sta monitorando attentamente l'uragano Irma e il suo potenziale impatto su Greater Miami and the Beaches. "Siamo in costante contatto con il Department of emergency management della Miami-Dade County – fa presente una nota -. 
Carlos Gimenez, sindaco della Miami-Dade County, insieme a Philip Levine, sindaco di Miami Beach, stanno chiedendo ai visitatori di ridurre la durata del loro soggiorno. Poichè il National Hurricane Center (Nhc) posiziona la Miami-Dade County all’interno dell’area che potrebbe essere interessata dalla traiettoria dell’uragano Irma, è di massima importanza essere preparati per eventuali evacuazioni e per assistere gli ospiti preparandosi all’eventualità di una partenza prima dell'arrivo della tempesta o provvedendo a trovare una sistemazione sicura nelle zone non evacuate".

Sebbene l'aeroporto internazionale di Miami (Mia) non chiuda durante le emergenze meteorologiche, le compagnie aeree devono fermare i voli quando sono presenti venti sostenuti di 40 mph. La nota fa presente che queste sono "informazioni importanti da condividere con gli ospiti al fine che verifichino possibili modifiche agli orari o cancellazioni dei voli con la loro compagnia aerea". Viene, inoltre, ricordato che "l'aeroporto internazionale di Miami non funge da rifugio in caso di uragani e che solo gli ospiti con voli confermati dovrebbero recarsi al Mia prima dell'arrivo dell'uragano Irma".

Gmcvb aggiornerà la sezione "Travel Weather Advisory" sulla sua homepage con informazioni sulle disponibilità degli hotel, piani di evacuazione e link a ulteriori agenzie e fonti di informazione. Saranno pubblicati post dedicati agli operatori di settore sul gruppo Facebook Gmcvb Partners.

I rappresentanti di Gmcvb resteranno al Miami-Dade Emergency Operations Center durante la tempesta e forniranno costanti aggiornamenti. Informazioni dettagliate sul percorso della tempesta sono disponibili sul sito del National Hurricane Center.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti