Cuba: 15.000 turisti attendono il rientro, riaprono scali

Torna alla normalità la situazione degli aeroporti cubani. Dopo il passaggio dell'uragano Irma hanno riaperto oggi gli scali dell'Avana e di Varadero.  A darne notizia,  in una nota ufficiale, è stata la Corporación de la Aviación Civil, comunicazione poi ripresa dai media internazionali. Si apre quindi adesso la seconda fase che prevede il rientro di turisti e stranieri rimasti sull'isola durante il devastante passaggio di Irma.

A Varadero, secondo l'agenzia di stampa Efe, sarebbero ancora oltre 15.000 i turisti che attendono di rientrare, tra questi 5000 provengono dai resort nella zona centrale e della costa nord più duramente colpite dalla tempesta. Stando sempre alle fonti Efe, in totale sono stati più di 36.000 i turisti evacuati da Cayo Santa María, Cayo Coco e Cayo Guillermo, molti di loro, di nazionalità canadese, erano già rientrati prima dell'arrivo di Irma. Distrutto invece l'aeroporto del Nord, Jardines del Rey.

Tags: ,

Potrebbe interessarti