Per Itermar viaggi di formazione

Numeri positivi e in crescita. E’ il bilancio dell’estate di Itermar, che si prepara alla prossima stagione con interessanti novità. Innanzitutto il catalogo Gruppi Europa, con l’ingresso dell’Andalusia. “Una regione dove andare tutto l’anno, grazie alle temperature miti, dal mare alla montagna in pochi chilometri, per non parlare delle città d’arte come Granada” dichiara Marco Leonori, executive director Itermar.
A questa proposta spagnola, si aggiunge dall’altro lato del Mediterraneo la Grecia: “In passato alcuni operatori greci avevano dominato il prodotto, ora grazie anche alle associazioni di albergatori che a noi si rivolgono con proposte interessanti, possiamo offrire diverse opportunità di soggiorno”. L’attività gruppi è core business da sempre del gruppo italiano, che ha 40 anni di storia. Quasi la metà del fatturato della compagnia è costituito dall’outgoing, anche se sta crescendo l’incoming con l’arrivo di clientela straniera anche da nuovi mercati, come Dubai. Sul prodotto Italia c’è tanta clientela nazionale “che in cerca di mete più tranquille e sicure, resta nel proprio Paese”, spiega Leonori. Per la prossima stagione Itermar amplierà la proposta Puglia, in particolare il Salento, e la Sicilia: “Sono le regioni più attrezzate ad ospitare i gruppi”, spiega il manager, che per la prossima stagione prevede un trend positivo: “Ne vediamo già i segnali e siamo pronti e cogliere tutte le opportunità”.  Oltre all’offerta mare, spazio viene dato al prodotto Neve e Montagna “che promette bene a giudicare dai primi segnali”. Un’altra novità è il catalogo Scuola e Lavoro, dedicato ai più giovani, che unisce la visita e il soggiorno in luoghi di interesse a esperienze di stage in azienda. “Grazie agli accordi con le aziende riusciamo a proporre un tipo di esperienza utile per i ragazzi. Le agenzie di viaggi ci contattano perché sempre più scuole, oltre alla classica gita scolastica, iniziano a proporre questo tipo di viaggio di formazione ai propri studenti”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti