Valtur, marchio icona del turismo italiano

L'occasione di fare il punto della stagione 2017 è stata la presentazione del nuovo catalogo, definito da Elena David, amministratore delegato e direttore generale, una Guida Italia by Valtur. “Noi vendiamo vacanze in Italia e abbiamo pensato di esaltare le bellezze del nostro paese con un catalogo guida che racconti il territorio, la cultura, il food, tutto ciò che vogliono i turisti. E non solo: vogliamo puntare su congressuale e meeting per riempire i nostri villaggi nelle stagioni di spalla e non solo”. La manager ha sottolineato l'importanza sia del marchio Valtur sia la forza del tour operator nella villaggistica.

“Nessuno ha una animazione come quella che offriamo noi, soprattutto quella per i bambini è storica. Ma Valtur vuole diventare l'ambasciatore del turismo italiano  incentivando gli ospiti ad uscire dal villaggio”. Elena David ha poi sottolineato il successo del Valtur Tanka Golf di Villasimius. “E' una struttura top per golf e servizi, molto amata e richiesta. Nell'ultima stagione ha raggiunto i migliori risultati degli ultimi cinque anni. Complessivamente le strutture in Sardegna, rispettivamente Torre Chia, Colonna Beach e il Tanka hanno ottenuto +56% dei ricavi.
Nei nostri programmi iniziati nel 2016 è prevista la ristrutturazione e ammodernamento di villaggi e strutture che interesseranno a breve Marileva e Pila. Valtur ha 50 anni di vita, ma vuole essere al passo con i tempi andando verso il cliente di oggi che punta alla qualità del servizio, al buon cibo piuttosto che alla variabile del prezzo”.

Annunciato poi l'Online Travel Agency, un canale nuovo per Valtur, avviato nell'aprile 2017 che, con soli 4 mesi di vendita, ha rappresentato l'8% dei ricavi. “E' un portale destinato a crescere soprattutto nei mercati esteri dove Valtur non è ancora presente”.                          

Tags: ,

Potrebbe interessarti