onefinestay cresce: 180 destinazioni e 10.000 case

Continua la crescita del portfolio di onefinestay, l'airbnb di case lusso, nato come una startup nel 2009 e poi acquistato da Accor Hotels. Grazie alla recente acquisizione di Squarebreak, Travel Keys  si è arrivati a 10.000 case e ville in 180 destinazioni. L'obiettivo è arrivare a 200 località entro la fine dell'anno.

L’espansione riguarda le destinazioni più gettonate al mondo, focalizzandosi in particolare in Europa, in Usa e in Centro America. onefinestay ha un portfolio che comprende esotiche ville in riva all’oceano, chalet in montagna e  tenute in campagna, come le case e gli appartamenti più raffinati nelle città, dove sia i proprietari che gli ospiti possono ricevere i migliori servizi su misura.

L’Italia insieme ai mercati principali sarà uno dei maggiori focus della espansione di onefinestay nei prossimi mesi, che toccherà città come Firenze, Venezia, Ischia, Capri e i laghi italiani.“Milano è il primo passo per il nostro progetto di sviluppo nel Paese e siamo impegnati quotidianamente a sviluppare la nostra proposta in questo mercato per essere percepiti come il meglio che l’Italia ha da offrire” ha commentato Javier Cedillo-Espin, Ceo di onefinestay.

Con il lancio di Milano onefinestay, già presente a Roma con 70 residenze e più di 500 case in tutto il Paese, rafforza il suo posizionamento nel mercato del lusso italiano. Alcuni esempi includono case vicino alla Basilica di Sant’Ambrogio, o di fronte alle Colonne di San Lorenzo, oppure non lontano dal Parco Sempione e dall’Arco della Pace, con una splendida vista sul panorama di Milano.

 

Tags:

Potrebbe interessarti