E’ tempo di incoming per Agenzia Viaggi Rallo Mestre

Investe sull’incoming Agenzia Viaggi Rallo di Mestre e lo fa operando, da agosto con il brand Cultour Travel Organizer, “per promuovere eventi ed esperienze di viaggio formative in Italia con particolare attenzione al territorio veneto con il supporto culturale di specialisti ed al suo interno sono convogliati anche gli itinerari archeologici culturali delle Dolomiti”, spiega il direttore Silvia Russo, che già aveva messo in atto una diversificazione della programmazione con il lancio del brand Fantastiche Dolomiti Tours. Una proposta incoming per scoprire “le eccellenze del territorio in chiave ecostostenibile, ovviamente sempre con un taglio culturale in linea con la nostra filosofia”. Una prima offerta di itinerari nella regione è stata pubblicata in italiano e inglese in un opuscolo chiamato VeneziaVeneto. Sul fronte dei t.o. stranieri “stiamo lavorando con operatori di nicchia che cercano nuove proposte”.

Rinnovato interesse
per l’Egitto

Tra le mete storiche da sempre portate avanti c’è l’Egitto, con più di 35 anni di programmazione ininterrotta. In questo momento si lavora su “una mostra-evento sull’Egitto che inizierà il 26 dicembre a Jesolo Lido, si rivolge a un bacino d’utenza di circa 6,5 milioni di visitatori che ogni anno affollano la località veneta e che andrà avanti per otto mesi, con reperti unici dai più grandi musei italiani e internazionali ed un comitato scientifico prestigioso”. La manager non ha dubbi, si tratta di “un’ottima opportunità per riavvicinare il pubblico all’Egitto e far conoscere anche le nostre proposte di viaggi culturali e su misura firmati Rallo all’utenza italiana, ma non solo”.
Che segnali sta dando il mercato? “Segnali di incoraggiamento e di rinnovato interesse per la destinazione ve ne sono – afferma Russo -, purtroppo sempre piu lenti dal mercato italiano rispetto altri mercati europei”. Per quanto riguarda le crociere sul Nilo lentamente si assiste ad un ritorno di “telefonate e richieste da parte di agenzie e passeggeri interessati che cercano informazioni e prodotto”. In merito al numero attuale di navi operative, in questo momento il lavoro è “di riselezione dei fornitori, inspection e verifiche in loco, ciò che farà la differenza, ora, è la qualità di tutti i servizi a terra e l’affidabilità dei fornitori. Questi anni di carenza di movimento turistico hanno lasciato il segno”. Delle quasi “trecento navi che operavano nel passato, ora sono meno di 35 quelle in movimento regolare e noi ne utilizziamo 3”.
L’attività di Agenzia Viaggi Rallo di Mestre è suddivisa in più ambiti, tra I Viaggi di Archeologia Viva, che pesano per il 20% del fatturato totale, “nel 2018 festeggiamo il trentennale di collaborazione con la Giunti Editore, un 15% è rappresentato da l’Egitto di Vittorio Russo, un altro 15% da Le Partenze Garantite e 50% I nostri viaggi”.        

Tags: ,

Potrebbe interessarti