La ricetta di eNett: investire nei pagamenti

"I consumatori hanno tante scelte nei pagamenti, possono anche agire con un orologio, ma le opzioni sul mercato vanno più veloci di quanto riesca a seguire l'industria turistica".

Così Anthony Hynes, fondatore e chief executive di eNett International, che al Wtm di Londra ha spiegato quanto sia importante investire nella tecnologia dei pagamenti per sviluppare ricavi.
"Più ampia è la gamma di proposte, più facile che aumenti il tasso di conversione pratica – dichiara il manager -. La complessità però riguarda la vastità delle opzioni a seconda dei mercati. In Cina dominano WeChat Pay, Alipay e JDPay".

Il mercato va verso le carte virtuali (Virtual Account Numbers – Vans) e questa è l'opzione che le aziende devono implementare per sviluppare ricavi, secondo Hynes. l.d.
 

Tags: ,

Potrebbe interessarti