Filippine: il vulcano Mayon è tornato in attività

Si chiama Mayon è uno tra i più attivi (e temibili) vulcani filippini, secondo quanto riportato da fonti di stampa è tornato in attività, causando l'evacuazione di migliaia di persone.

Le previsioni dei vulcanologi parlano di una "pericolosa eruzione" del monte Mayon, nelle prossime settimane o addirittura giorni.

Dal vulcano fuoriesce già la cenere, mentre da alcuni crateri la lava, diventando così una minaccia per i villaggi limitrofi. Sono, infatti, circa 1.000 le famiglie che sono stata trasferite in zone più sicure.

Tags:

Potrebbe interessarti