Sardinia 360, +60% di prenotazioni nel 2017

Una crescita delle prenotazioni del +60% nel 2017 e un outlook già positivo per l’anno appena iniziato. Sono questi i risultati di Sardinia 360, che in una nota spiega l’incremento “soprattutto con il rafforzamento della rete vendite, che copre in modo capillare tutta la penisola e che è riuscita a rafforzare la presenza del brand sui mercati tradizionali e alla crescita su nuovi  mercati sorgente all’estero”.

“Nel 2018 – spiega Marco Bongiovanni, amministratore delegato di Baja Hotel travel management, società che possiede il tour operator Sardinia360 e la catena alberghiera Baja Hotels – abbiamo integrato la nostra mission: riuscire a vendere tutta la Sardegna in tutto il mondo. L’obiettivo è ambizioso e richiede molto impegno perché ogni mercato ha la sua sensibilità e le sue esigenze. Ad oggi il traffico internazionale rappresenta circa il 30% del fatturato complessivo di Sardinia 360 e il nostro obiettivo è quello di triplicare in 3 anni il valore della produzione generato dal mercato estero. Abbiamo cominciato dalla Russia e da tutti i paesi ex Csi, ma ora siamo ormai presenti in tutta Europa, con una nuova serie di relazioni che stanno già portando ottimi risultati”.

Sardinia 360, che sarà presente alla Bit 2018 e che offre più di 300 opportunità di soggiorni sull’isola, presenta inoltre il suo nuovo catalogo che, racconta Bongiovanni, “stravolge completamente l’immagine aziendale. Un layout prestigioso per valorizzare gli alberghi proposti. Perseguendo inoltre la nuova mission aziendale volta a promuovere la Sardegna in tutto il mondo, non ci siamo limitati ai soli prodotti ma abbiamo dato spazio alle esperienze dal taglio culturale, eno-gastronomico, sportivo, avventuroso, romantico e molto altro per vivere la Sardegna in tutte le sue peculiarità e tutto l’anno, grazie al suo clima mite, e ai collegamenti aerei frequenti da tutta Europa, anche con voli low cost”. 

Tags: , ,

Potrebbe interessarti