Welcome: “Contrazione delle banche letti, ecco perché”

Welcome Travel ha assistito, sul fronte del mercato leisure, ad una contrazione delle banche letti. E' l'unico dato che mostra una mancata crescita in un ambito che, invece, ha avuto risultati di segno più in modo trasversale, dai villaggi alle crociere, al prodotto Italia.

Nel 2017 è stata del 4% e nei primi mesi del 2018 del 3%. Un trend che il network rileva da due anni, come dichiarato dal suo a.d. Adriano Apicella, contrariamente ad una crescita che è sempre stata nell'ordine del 20/25%. Il risultato merita quindi di essere analizzato in quelle che sono le possibili cause alla base. 

Può trattarsi "di erosione dell'online, del cliente che viaggia meno sulle banche letti? Il prodotto interessato è quello delle città d'arte e delle capitali europee, pertanto la fascia clientela di riferimento – osserva Apicella – è quella che è rimasta scottata dagli attentati terroristici di Parigi, che hanno determinato una mancata crescita".

A tal proposito c'è un altro aspetto con cui fare i conti, ossia vedere cosa accadrà con "la nuova normativa europea sui pacchetti turistici che comporterà per esempio anche gli obblighi di rientro da parte delle adv. Ora il volo+hotel rientra nella 74Ter", fa presente il manager. s.v.

Tags: ,

Potrebbe interessarti