New York,Toronto e la campagna inglese: le location più amate tra cinema e turismo
Viaggi e cinema. Un binomio perfetto e anche una motivazione di viaggio per i fan del grande schermo e delle serie televisive. La notte degli Oscar appena passata ha fatto scoprire tanti nuovi luoghi da visitare. PiratinViaggio, la più grande social travel community del mondo, ha stilato una classifica dei film più premiati e delle location da visitare. 
 
Il portale ha chiesto ad un campione dei suoi utenti quale location tra i film candidati agli Oscar vorrebbero visitare. Il 37% ha espresso la propria preferenza per la New York di The Post mentre un quarto volerebbe in Canada, nella Toronto de La forma dell'acqua (25%). Poco meno del 10% opterebbe invece per Lythe e la campagna inglese de Il filo nascosto
 
Grande successo per l'Italia che con il film Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, ha fatto conoscere al mondo la piccola Crema, e la campagna intorno, il Lago di Garda e le alpi bergamasche, luoghi che contribuiscono notevolemente al fascino poetico del film.
 
Tra le altre splendide location dei film premiati agli Oscar, PiratinViaggio ricorda anche il fascino di Londra, della costa del North Yorkshire e di Calais de L'ora più buia; il porto francese di Dunkerque nel film di guerra Dunkirk. Tra le location del film, più amate da pubblico, la città marittima di Urk nei Paesi Bassi. Ci sono anche angoli meno noti degli Stati Uniti come la campagna del Midwest di Tre manifesti a Ebbing, Missouri e l'Alabama di Get Out-Scappa e infine la parte meno nota della California, Sacramento, dove vive la protagonista di Lady Bird.
 
 
Tags: ,

Potrebbe interessarti